fbpx

Protesi capelli senza colla: come è possibile?

Torniamo a parlare di protesi capelli facendo chiarezza su alcuni falsi miti che ultimamente abbiamo visto in giro sponsorizzati come soluzioni miracolose.

Esistono protesi capelli senza colla?

Anche tu sei rimasto a bocca aperta guardando qualche video che promuoveva qualche protesi con sistema a ventosa come la soluzione calvizie definitiva.

Ogni giorno sembrano apparire dal nulla nuovi rimedi contro la caduta dei capelli che sfidano le leggi della fisica: probabilmente una protesi senza colla riuscirebbe direttamente a ribaltarle.

Diciamolo subito: qualsiasi protesi capelli per donne o per uomini ha bisogno di un agente che permetta di tenerla in posizione anche in presenza di vento, pioggia, movimenti, acqua ecc.

La presenza della colla per tenere la protesi è necessaria: sia essa disposta sulla testa, sulla protesi o attraverso degli adesivi specifici (ad es. tape).

La differenza la fanno altri fattori su cui dovresti veramente concentrare la tua attenzione. Vediamo quali.

La qualità dell’agente

Ci sono colle e colle, adesivi ed adesivi, per essere certi che il sistema che portiamo resti nella sua posizione originaria senza spiacevoli inconvenienti.

Prima di tutto bisogna essere tranquilli che la protesi non si muova, ma al contempo bisogna assicurarsi che il collante utilizzato non provochi reazioni allergiche alla cute su cui è posato.

Possiamo assicurarti che abbiamo visto teste letteralmente cotte da prodotti di scarsa qualità posati senza criterio e senza aver fatto uno studio preliminare sul cliente.

Se è questo il tuo caso, ti consigliamo di contattarci o rivolgerti ad un dermatologo che possa porre rimedio prima che sia troppo tardi. In Private and Friends utilizziamo metodi e sistemi in grado di ripristinare la condizione originaria se non troppo compromessa, ma abbiamo bisogno di vedere lo stato della tua testa per fare una valutazione approfondita.

Contatta Private and Friends

La quantità

L’utilizzo di sistemi all’avanguardia permette, questo si, di rendere minimale l’utilizzo di qualsiasi adesivo. Non serve spalmare quantitativi esagerati di prodotto sulla testa (come fosse una parete da pitturare) per avere un risultato eccellente.

Le nuove tecniche di infoltimento capelli permettono di raggiungere risultati strabilianti ed invisibili ad occhio nudo se gestite da esperti del settore.

Protesi capelli senza colla: le vostre domande

Per indossare il patch cutaneo serve la colla?

Essendo la patch un normale sistema a base siliconica necessita di un certo quantitativo di colla per essere ancorato con sicurezza.

La protesi capelli parziale come posso fermarla?

Noi preferiamo di gran lunga l’utilizzo dei tape anallergici (meno invasivi e maggiormente pratici della colla) per ancorare le protesi REFRESH di nostra produzione. Qualsiasi forma ed ampiezza abbiano le protesi, essendo realizzate in lace, hanno bisogno di pochi e precisi punti di ancoraggio evitando così smodati utilizzi di colle che soffocherebbero la pelle.

Anche il 3t ionix ha bisogno di colla?

Il fatto che sia autoadesivo non vuol dire che non ci sono agenti adesivi, semplicemente sono già presenti indistintamente sul sistema originario.

Conclusioni

La nostra opinione, dopo aver testato per anni vare opzioni di ancoraggio, è che l’utilizzo di adesivi deve essere limitato alle effettive necessità del sistema.

Non farti abbindolare da chi vuole venderti una protesi capelli senza colla: informati su quale sia il sistema di ancoraggio. Diffida allo stesso modo di chi utilizza collanti in quantità “tanto sono anallergici“. La pelle ha bisogno di respirare e stiamo parlando della tua pelle.

Rivolgiti sempre e solo a centri specializzati, ancor meglio se questi centri abbiano modo di collaborare con dermatologi e siano in grado di trovare la soluzione più adatta a te.