Il toupet uomo è ancora oggi utilizzato da una grande fetta della popolazione maschile; pur essendo ormai superati da anni di ricerche e tecnologia nel campo di infoltimento capelli, i toupet e le parrucche uomo in genere godono ancora di un certo mercato.

Il toupet uomo

Con il termine francese toupet si intendeva quello che viene oggi denominato infoltimento dei capelli non chirurgico che è difatti il nome più adatto a descrivere quello che è un vero e proprio impianto, al contrario dei vecchi toupet e parrucchini che si sostanziavano in un semplice oggetto estetico con numerosi limiti e praticamente zero personalizzazione.

Uno dei grandi limiti era sicuramente la poca stabilità e la palese differenza tra i capelli naturali e quelli della parrucca, inducendo dunque le prese in giro che si sono susseguite durante gli anni ai portatori di toupet.

Quegli anni sono ormai, fortunatamente, lontani e andati, lasciando il posto al decisamente più innovativo infoltimento dei capelli non chirurgico, praticamente impossibile da vedere e completamente personalizzabile a seconda dei bisogni dell’utilizzatore.

Mai sentito parlare di REFRESH?

Cerchi un sistema di infoltimento capelli resistente alla vita di tutti i giorni come allo sport agonistico? Cerchi la massima personalizzazione e un risultato estetico senza precedenti?

Scopri il sistema REFRESH

Nonostante la palese differenza, si tende ancora a definire l’impianto come toupet, un po’ per comodità ed un po’ per abitudine; nessuno però oggi può dire siano la stessa cosa.

Una volta un uomo che indossava il toupet non poteva sfuggire al commento, oggi incrociate tutti i giorni uomini con un moderno impianto di capelli parziale o totale e se vi state chiedendo come mai non ve ne siete mai resi conto la risposta è semplice: è difficilissimo accorgersene proprio grazie all’altissima qualità dei materiali e al continuo progresso che ha coinvolto il processo di produzione dai toupet ad oggi!

Ma, tornando all’oggetto di questo articolo, vediamo prima quali sono i diversi tipi di toupet per uomo e le conseguenti caratteristiche, per poi passare alla qualità dei capelli ed infine al prezzo!

Caratteristiche e tipi dei più diffusi sistemi oggi

Non esiste un solo tipo di toupet uguale per tutti. Ci sono diversi toupet creati con differenti materiali, la cui scelta dipende principalmente dalle necessità e dalla comodità del cliente, oltre che dal prezzo.

I materiali usati generalmente per la base di qualsiasi sistema oggi si differenziano in:

  • Monofilamento: le basi in questo materiale non sono propriamente tra le più new-gen, ma hanno dalla loro parte una completa traspirazione della pelle grazie ai fili molto fini intrecciati che lasciano respirare la pelle e al tempo stesso lasciano intravedere il cuoio capelluto rendendo dunque il toupet estremamente naturale. L’unico contro di questo materiale è che non è assicurata la completa invisibilità sulla zona frontale (dettaglio che salta all’occhio agli esperti).
  • Lace: senza dubbio quella più diffusa oggi (lo dimostra il recente successo delle protesi capelli lace), invisibile e traspirante al 100% simula perfettamente il cuoio capelluto grazie alla retina da cui è composta. Estremamente leggera e confortevole è la scelta ideale per chi vuole nascondere completamente le calvizie senza rinunciare alla comodità e al proprio stile di vita: sono infatti tra le più stabili in forza della loro perfetta aderenza della base al cuoio capelluto.
  • Poly: una base chiamata anche Skin che fa dello spessore minimo il suo punto di forza (come per il 3t ionix). Le basi in poliuretano riescono a raggiungere uno spessore di 0,03, discreta resa estetica e buona invisibilità! I punti a sfavore? l’estrema fragilità e la minore traspirazione rispetto alle altre.

Toupet uomo capelli veri

Se per quanto riguarda le basi c’è una scelta molto più ampia, per quanto riguarda i capelli da usare bisogna fare la scelta cruciale tra capelli sintetici e capelli veri.

Se si opta per un toupet o una parrucca uomo con capelli veri si dovrà poi scegliere la qualità desiderata dei capelli tra cinesi, indiani, europei e russi. Nonostante questa scelta sia molto importante, è comunque secondaria rispetto a quella che riguarda la natura vera e propria dei capelli, che condiziona pesantemente la buona riuscita del prodotto finale.

Scegliendo un toupet per uomo di capelli veri ci si assicura un prodotto più vicino all’estetica desiderata che, se abbinato alla giusta base e a misure prese da professionisti, sarà assolutamente impossibile da vedere ma soprattutto comodissimo da indossare! Questo è il motivo per cui oggi le protesi capelli veri in generale hanno monopolizzato la richiesta rispetto a quelle sintetiche.

Al contrario, scegliendo un toupet di capelli sintetici non avrete lo stesso livello di autenticità e dovrete confrontarvi con capelli più rigidi, spessi e meno naturali.

Toupet uomo prezzi

Ovviamente la scelta dei materiali per la base e dei capelli da utilizzare condizionano il prezzo finale, dunque è bene scegliere con attenzione e secondo le proprie possibilità ed esigenze, senza mai però accontentarsi di un prodotto di scarsa qualità.

Se qualcuno vi propone di acquistare un toupet da uomo a 130 euro (o anche meno in alcuni casi) state pur certi che la fregatura è dietro l’angolo!

Senza dubbio più conveniente scegliere un sistema che costa svariate centinaia di euro in più ma assicurandosi una qualità (ed anche una durata del prodotto) infinitamente superiore.